NEWS

TLE: il trasmettitore - maggiordomo a servizio della semplicità

02
agosto
2021

TLE: il trasmettitore - maggiordomo a servizio della semplicità

TLE: il trasmettitore - maggiordomo a servizio della semplicità


TLE è come un elegante maggiordomo.
Semplice e funzionale, è il più accessibile ed economico dei nostri trasmettitori di peso.

Un fidato domestico è professionale e preparato e sa prestare servizio con discrezione e disponibilità, proprio come TLE.
Tiene le redini dei sistemi di pesatura in cui è installato e accompagna chi lo utilizza verso una nuova dimensione digitale con il savoir-faire e la dedizione di un fedele collaboratore.

In equilibrio tra tradizione e innovazione.

TLE porta avanti la tradizione con uno sguardo al futuro.
Come erede dei vecchi trasmettitori di peso senza display, combina tradizione ed innovazione digitale trasformandosi in un ponte tra la vecchia e la nuova generazione.

Ha contemporaneamente e di default due uscite: una analogica 16 bit e una digitale RS485 (Modbus RTU) per comunicare con il PLC.
In questo modo sarà il cliente a scegliere quale utilizzare, a seconda delle sue esigenze.

La concretezza delle cose importanti.

TLE sa mettere in luce i dettagli più rilevanti.
Il suo display alfanumerico LCD retroilluminato mostra contemporaneamente il valore in ingresso in mV delle celle di carico collegate e quello in uscita trasformato in mA o V per potere comunicare con il PLC.

Questi due valori sono importanti da monitorare per il tecnico che esegue la configurazione dello strumento e grazie allo zelo di TLE il suo lavoro viene facilitato.

Tutto sotto controllo.

È dotato di un encoder a manopola e di un selettore a 3 posizioni, che permettono rispettivamente di selezionare il tipo di configurazione necessaria e di eseguire la taratura regolando il valore dei mA o V.

Combinati insieme, display e tasti, permettono di calibrare agevolmente lo strumento senza bisogno di collegare un Tester (multimetro), rendendo così la configurazione più veloce, comoda e intuitiva.

A seconda delle necessità, è possibile sia la calibrazione teorica da tastiera, che quella reale con pesi campione.

Semplicemente...al servizio di chi ha più bisogno.

  • Il suo filtro digitale riduce gli effetti delle oscillazioni del peso e ha 8 livelli impostabili con una frequenza di acquisizione del segnale delle celle di carico da 10 a 300 Hz al secondo.

    Questo gli permette di essere utile in qualsiasi impianto: dai miscelatori (soggetti alle vibrazioni), ai nastri trasportatori.

  • Evita l'uso della cassetta di giunzione e permette di collegare in parallelo fino a 8 celle di carico; sotto ad ogni gruppo di morsetti è infatti in grado di accogliere non solo una cella ma, all'occorrenza, fino a due.

  • Piccolo e compatto, normalmente è montato a retro quadro su barra Omega-DIN.
    Dove più serve, può essere anche installato in campo vicino al sistema di pesatura, nelle due versioni in cassetta IP67 e IP67 ATEX.

TLE è dunque lo strumento ideale per chi vuole affrontare in modo graduale il passaggio al digitale e per chi ha bisogno di un trasmettitore basico e facile da gestire, ma al contempo completo e certificato (UL e EAC).

SCOPRI TUTTE LE SUE FUNZIONALITÀ.

News correlate

Webinar: celle di carico LAUMAS. Come scegliere la più adatta? News

Webinar: celle di carico LAUMAS. Come scegliere la più adatta?

Guida alla scelta: caratteristiche delle diverse celle di carico, applicazioni e analisi dei criteri.

LAUMAS & TEControl News

LAUMAS & TEControl

Nuova partnership per il mercato argentino

Certificazioni ATEX e IECEx per le celle di carico CUSTOM News

Certificazioni ATEX e IECEx per le celle di carico CUSTOM

Tutti i vantaggi delle celle speciali custom, ora anche per l’uso in atmosfere potenzialmente esplosive.