Domande Frequenti F.A.Q.

Qual’è il principio di funzionamento di una cella di carico?

La cella di carico è costituita da un corpo metallico (in acciaio inox o alluminio) a cui vengono applicati degli estensimetri. Gli estensimetri sono costituiti da una griglia di sottilissimo filo metallico (costantana) applicata su un supporto di materiale isolante e incollata in specifiche zone della cella di carico. Gli estensimetri seguono le deformazioni della superficie della cella di carico a cui sono incollati, allungandosi ed accorciandosi insieme ad essa; queste variazioni dimensionali causano una variazione della resistenza elettrica che attraverso il collegamento a "Ponte di Wheatstone" viene convertita in un segnale elettrico proporzionale normalmente espresso in mV (millesimi di Volt).